Radio: Raccolta differenziata, PdR & malattie, straordinario incentivato.

Lo speciale radiofonico di questa settimana è dedicato a:

  • Raccolta differenziata;
  • PdR & malattie scomputabili;
  • Sabati di straordinario incentivato.

In studio:

  • Paolo Chissalè, RSU FEMCA CISL Belluno Treviso Luxottica Agordo.

Per metterti in contatto con la RSU FEMCA CISL in Luxottica:

Facebook: https://www.facebook.com/magliettebluluxotticacisl

Twitter: @Maglietteblu

 

Coccarda logo Cisl 100 Sindacato

Gli speciali radiofonici  “Cisl, la voce dei lavoratori” vengono trasmessi

il mercoledì alle ore 10:30 (replica alle 18:30)

e domenica mattina alle ore 10:00

 

Frequenze per la provincia:

Belluno: 104 400

Feltre: 88.300

Agordo:97 800, 88200

Alto Cordevole: 102.200, 97 800, 91 700, 88.400

Val Biois: 103.800, 97 600

Val Del Mis Gosaldo: 102.200

…e in streaming su PC E Mobile (APP GRATUITE) su www.radiopiu.net

 

Per gentile concessione di Mirko Mezzacasa

Agordo,  03 aprile 2019

Raccolta differenziata:
Giorni fa, al lavoro, in pausa caffè una collega ha buttato nel bidone della plastica il bicchiere del caffè e… delle salviette di carta. Quando le ho fatto notare che quella non era raccolta differenziata, un po’ stizzita mi ha fatto notare che anche altri prima di lei avevano fatto lo stesso… quasi che fosse una motivazione sufficiente, anzi, una autorizzazione implicita!
Un piccolo gesto di inciviltà, banale, quasi innocente, in realtà ha delle implicazioni su tutti noi: non mi riferisco al fatto che i rifiuti, se raccolti come Dio comanda, sono delle risorse da recuperare risparmiando materie prime, energia e denaro, mentre se sono raccolti in maniera indifferenziata sono utili solo a riempire le discariche con i danni ambientali che conosciamo. Non mi riferisco a questo aspetto che per qualcuno potrebbe essere arduo capire; mi riferisco invece alle ricadute concrete e a breve termine che tutti vivono e possono cogliere.
1) La raccolta dei rifiuti in Luxottica viene gestita da Valpe con le regole che tutti i cittadini dei comuni agordini dovrebbero conoscere e applicare. Ogni kilogrammo di rifiuto indifferenziato che producono rappresenta un costo che grava sulle proprie tasche rappresentando un autogol. Se invece a non differenziare la raccolta dei rifiuti in fabbrica è un dipendente che abita a Mis Sagròn, a Trichiana o a Timbuctù, con il suo comportamento penalizza tutti i cittadini agordini.
2) Da tre anni a questa parte il Premio di Risultato Luxottica non è composto dal solo indice di redditività che si evince dal bilancio Luxottica Group, ma anche da un “indice di stabilimento” che
premia alcuni aspetti in maniera differenziata per ciascun sito produttivo. Uno di questi aspetti è rappresentato dalla qualità della raccolta differenziata eseguita nei reparti e valutata ogni mese nel corso di un audit dedicato. Il risultato degli audit 2018 è assolutamente deludente soprattutto a causa della qualità della raccolta differenziata; a fronte di una potenziale erogazione di 150 €, siamo riusciti a portarne a casa ben 80… il peggior risultato degli ultimi tre anni.
…Come direbbe Clint Eastwood: bravi!

Premio di Risultato e Malattie scomputabili
Uno dei parametri che determinano l’ammontare del Premio di Risultato (PdR) è l’assenza per malattia; le Organizzazioni Sindacali e la RSU sono riuscite a contrattare con Luxottica
la possibilità che alcune patologie importanti non penalizzino ulteriormente i lavoratori e vengano escluse dal calcolo che ridurrebbe il PdR, considerandole quindi come presenza.
Le patologie a cui si fa riferimento sono quelle elencate nell’allegato 8 del CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) di cui faccio alcuni esempi significativi ma non esaustivi:

  • INSUFFICIENZA EPATICA;
  • ANORESSIA GRAVE;
  • SCHIZOFRENIA;
  • FIBROSI CISTICA;
  • INSUFFICIENZA CARDIACA.

Altre patologie che vengono valutate dal coordinatore dei “medici competenti“ di cui siavvale Luxottica ai sensi del DLGS 81 (testo unico sulla sicurezza);
Per essere riconosciute, queste ultime devono avere contemporaneamente carattere SISTEMICO (che coinvolgono l’organismo nel suo insieme) e CRONICO.

A maggior ragione, se sono INVALIDANTI e necessitano di TERAPIE CONTINUATIVE. Sono esclusi anche tutti i periodi di ricovero ospedaliero.

In base ad un successivo accordo fra Azienda e Sindacato, viene escluso dal computo anche il primo periodo di malattia post ricovero a causa di intervento chirurgico reso necessario da patologia spontanea e NON traumatica (malattia e non incidente/infortunio).
Per intervento chirurgico si intende QUALSIASI INTERVENTO CHIRURGICO eseguito in
anestesia generale, spinale e locale. I lavoratori che ritengono di averne diritto, dovranno consegnare in infermeria entro il 24 Aprile prossimo la seguente documentazione in funzione delle cause di malattia:
PATOLOGIE
1. DIAGNOSI di un medico specialista;
2. CERTIFICATI DI MALATTIA CON DIAGNOSI (copia INPS);
In mancanza, farsi redigere dal medico di base un certificato in cui riepiloga i giorni di malattia e per quale patologia.
POST OPERATORIO
1. LETTERA DI DIMISSIONI;
2. CERTIFICATO DI MALATTIA (anche di eventuali continuazioni).
Eventuali ricadute dopo anche un giorno di lavoro non sono considerate valide.

Periodo di calcolo della malattia 1 Maggio 2018 – 30 aprile 2019
Perché stabilire il termine della consegna il 24 aprile?
Portare le carte degli eventi pregressi entro il 24 Aprile dà il modo di anticipare il lavoro dell’amministrazione del personale; sarà più facile e veloce gestire eventuali sfridi degli
ultimi giorni!!

Sulla composizione e sugli importi dell’intero Premio di Risultato torneremo con più calma e maggiore dettaglio la prossima puntata!

Sabati di straordinario incentivato del mese di Aprile
Tutti i reparti e tutti i turni hanno raggiunto in tutti i sabati la soglia di partecipazione richiesta per avere diritto alla maggiorazione del 100%.

Ricordiamo che sia le ore lavorate che le maggiorazioni possono essere retribuite oppure convertite in ore; queste ore saranno versate nella banca ore (capienza max 180) e
potranno essere utilizzate alla bisogna. Eventuali eccedenze delle 180 ore saranno travasate nel Fondo Individuale Transitorio (FIT) che deve essere utilizzato entro il 31 Agosto 2019. 

A quella data, le ore non utilizzate saranno liquidate in busta paga.

Programma del 3 Aprile 2019

Posted in Rubriche radiofoniche and tagged , , , , .

Lascia un commento