Radio: Banca Ore; Inquadramento professionale; Rinnovo CCNL Occhialeria Industria

Lo speciale radiofonico di questa settimana è dedicato a:

  • Banca ore;
  • Nuovo inquadramento professionale;
  • Rinnovo CCNL Occhialeria Industria.

In studio:

  • Paolo Chissalè, RSU FEMCA CISL Belluno Treviso Luxottica Agordo;

Per metterti in contatto con la RSU FEMCA CISL in Luxottica:

Facebook: https://www.facebook.com/magliettebluluxotticacisl

Twitter: @Maglietteblu

 

Coccarda logo Cisl 100 Sindacato

Gli speciali radiofonici  “Cisl, la voce dei lavoratori” vengono trasmessi

il mercoledì alle ore 10:30 (replica alle 18:30)

e domenica mattina alle ore 10:00

 

Frequenze per la provincia:

Belluno: 104 400

Feltre: 88.300

Agordo:97 800, 88200

Alto Cordevole: 102.200, 97 800, 91 700, 88.400

Val Biois: 103.800, 97 600

Val Del Mis Gosaldo: 102.200

…e in streaming su PC E Mobile (APP GRATUITE) su www.radiopiu.net

 

Per gentile concessione di Mirko Mezzacasa

Agordo, 16 gennaio 2019

 

 

Programma del 16 Gennaio 2019

a) Implementazione Banca Ore

Il tempo è una risorsa preziosa. Soprattutto in questa epoca storica avere a disposizione un pacchetto di ore retribuite da utilizzare per conciliare i tempi di vita e di lavoro è fondamentale. Una volta il concetto di permesso retribuito non esisteva; i permessi di uscita dal lavoro, di norma non retribuiti, erano una gentile concessione del capo o del datore di lavoro. Nel 1977 sono state soppresse dal calendario alcune festività civili e religiose (S. Francesco, Festa della Vittoria, Ascensione, Corpus Domini…); tali festività sono state convertite in giornate di permesso retribuito anche se qualcuno continuava a considerare i permessi come “incidenti di percorso”.

Adesso, grazie alla contrattazione nazionale, i lavoratori dell’occhialeria hanno una dotazione standard di 11 giorni fra ex festività soppresse (32 h) e riduzione di orario di lavoro (56 h). In Luxottica, è una consuetudine consolidata che, fatto salvo l’utilizzo per ponti, sono tutti a disposizione per il godimento individuale (fruizione a multipli di ¼ d’ora). Occhio però che le ore di ROL possono essere utilizzate dalle aziende in forma di chiusura collettiva!!

Inoltre con la contrattazione aziendale è stata introdotta la banca ore, un serbatoio della capacità di 180 ore, che può essere riempito e svuotato a seconda delle necessità del singolo lavoratore.

Nella busta paga di Dicembre (ricevuta a Gennaio) tutti i dipendenti hanno trovato un modulo da compilare per decidere se e come implementare la propria banca ore:

  1. Prime 32 ore di straordinario + maggiorazioni (per i Part Time prime 16 ore);

  2. per il lavoro straordinario fatto oltre le 32 ore sole maggiorazioni ();

  3. Maggiorazioni per flessibilità positiva

  4. Maggiorazioni per lavoro a turni (escluso 30% per lavoro notturno)

  5. Festività cadenti di sabato/domenica se non diversamente utilizzate (ponti…);

NO straordinario incentivato… quello si decide di volta in volta!

Le scelte decorrono dal mese di presentazione della domanda e hanno validità per tutto l’anno di riferimento. Prima si presenta il modulo e prima si comincia a implementare la banca ore!!

Quota del premio di risultato (tutto o in parte, si decide la percentuale)

Scelta consapevole in base alle seguenti condizioni:

  • importo del PdR;
  • regime fiscale applicato al PdR (10% o aliquota progressiva?);
  • capienza della Banca Ore;
  • la necessità individuale;

La scelta si farà quando sarà noto l’importo del Premio di Risultato (indicativamente maggio);

Opzione economicamente penalizzante perché quando verranno godute, le ore saranno tassate con l’aliquota IRPEF marginale (per un full time circa il 28%) e non con l’aliquota agevolata al 10%.

Opzione indispensabile per chi ha esaurito tutti gli istituti (Ferie, PIR, BO) e ha bisogno di ore a disposizione

ATTENZIONE!! La capacità massima di 180 ore, però, se si dovesse superare, l’eccedenza viene versata automaticamente in un fondo temporaneo (FIT) che deve essere necessariamente svuotato entro il 31 Agosto di ciascun anno.

2) Nuovo inquadramento professionale

Dopo 40 anni è stato rivoluzionato il sistema dell’inquadramento professionale dei lavoratori dell’occhialeria.
…Si stava meglio quando si stava peggio?

  • Luxottica Italia: 1003 passaggi di livello in una notte: dal 30 Giugno al 1 Luglio 2017!!

Dal 1° Luglio chi non si è sentito adeguatamente inquadrato ha avuto la possibilità di inoltrare richiesta all’azienda per una opportuna rivalutazione:

Luxottica Agordo:

  • circa 180 lo hanno fatto tramite RSU;
  • circa 300 lo hanno fatto direttamente senza coinvolgere la RSU.

Di questi ultimi non abbiamo alcuna notizia…

Dei 180 gestiti dalla commissione inquadramento, questi sono i passaggi ed i relativi numeri:

1° step Dicembre 2017:

  • 30 SI;
  • 130 NO;
  • 20 NI;

NI = lavoratori che, secondo l’azienda, non avrebbero ancora acquisito completamente le competenze per meritarsi il livello superiore; diventeranno SI dopo il completamento di un percorso formativo.

2°step fino a Luglio 2018

Incontri fra HR/capo e comm. Inquadramento con i singoli lavoratori finalizzati a chiarire le competenze esercitate;

3° step fino a Dicembre 2018

Le posizioni non condivise fra HR e RSU (145 su 150) sono diventate oggetto di discussione a livello di segreterie territoriali;

risultato finale dei 180 ricorsi:

  • 140 SI;
  • 20 NO;
  • 20 NI;

Grazie al lavoro della RSU i SI sono passati dal 17% al 77%.

Chissà se anche le richieste che non sono passate per la RSU hanno avuto la stessa performance…

 

3) Rinnovo CCNL Occhialeria Industria

Il mondo dell’occhialeria è variegato: Luxottica ha la metà degli occupati del settore, ma ci sono circa 8000 lavoratori dipendenti di altre aziende; una parte è coperto anche un contratto integrativo aziendale, un’altra parte ha solo il CCNL, che è lo strumento principale di tutela. Il 31 Dicembre 2018 è scaduto il CCNL. Giovedì 17 gennaio 2019, a Belluno, tutti i delegati delle aziende dell’occhialeria sono convocati per discutere la bozza di piattaforma del nuovo contratto nazionale. Successivamente la piattaforma sarà presentata ai lavoratori con opportune assemblee in cui dovranno approvarla prima di inviarla alla controparte.

Posted in CCNL Occhialeria, Cisl Belluno Treviso, Contratto Integrativo Aziendale Luxottica, Glossario sindacale and tagged , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.