Nascita di un figlio – permessi & contrattazione

Allattamento-papà

A partire dal 1° gennaio  – e per tutto l’anno 2016 – sarà possibile per i papà (anche adottivi o affidatari) usufruire di due giorni obbligatori e di due giorni facoltativi di permesso, da utilizzare entro i 5 mesi del bambino a seguito della nascita di un figlio.

Il congedo obbligatorio, di due giorni, è fruibile anche durante il congedo di maternità della madre e in aggiunta ad esso.

Il congedo facoltativo, di due giorni anche continuativi, è utilizzabile anche in concomitanza con l’astensione della madre a condizione, però, che la madre scelga di non fruire di altrettanti giorni di congedo di maternità, anticipando conseguentemente il rientro al lavoro.

Occorre presentare la domanda al datore di lavoro con almeno 15 giorni di preavviso (se possibile). La retribuzione, a carico dell’Inps, sarà pari al 100% della retribuzione spettante.

 

…Se sei dipendente in Luxottica però devi sapere che grazie alla contrattazione aziendale,

in aggiunta alla normativa in materia, ai lavoratori divenuti padri viene concesso un congedo di paternità retribuito pari a 5 giorni in occasione della nascita, adozione o affido del figlio o dei figli, purché tali eventi siano adeguatamente documentati.

Godimento: Tale congedo dovrà essere goduto entro 2 settimane dalla nascita o adozione o affido, a pena di decadenza.

Cura dei figli: Vengono altresì riconosciuti ai lavoratori padri, dietro adeguata documentazione, la maturazione di 3 giorni di permesso retribuito annui per ragioni connesse alla cura dei figli fino a 13 anni, in aggiunta ai permessi già previsti.

Richiesta: La richiesta dovrà pervenire con un preavviso di almeno 48 ore.

Concessione: La concessione dei 3 giorni di permesso è subordinato al godimento preventivo degli istituti esistenti (pir, banca ore, ferie residue). Tali permessi inoltre dovranno essere goduti entro l’anno a pena di decadenza.

 

…altre misure per la genitorialità:
La legge di Stabilità, inoltre, proroga per il 2016 il voucher baby-sitter o il voucher per asilo nido
– alternativi ai congedi parentali entro gli 11 mesi di vita del figlio –
dell’importo di 600 euro mensili per 6 mesi rivolto alle lavoratrici dipendenti.

…Rivolgiti ai tuoi delegati di fiducia (in reparto o scrivendoci qui) o alle sedi CISL!

Coccarda logo Cisl 100 Sindacato

Posted in Agordo, Articoli, CCNL Occhialeria, Cencenighe, Cisl, Cisl Belluno Treviso, Contratto Integrativo Aziendale Luxottica, Glossario sindacale, Lauriano, Leggi e normative, Luxottica, Pederobba, Rovereto, Sedico 1, Sedico 2, Territorio, Territorio Belluno, Territorio Treviso and tagged , , , , , , .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.