Luxottica: Welfare & Solidarietà ai tempi di COVID-19

“Le segreterie nazionali Filctem Femca Uiltec dopo una lunga trattativa con la dirigenza del Gruppo Luxottica esprimono grande soddisfazione per l’accordo raggiunto in nottata per la gestione dell’emergenza dovuto a COVID-19 che ha portato alla richiesta di cassa integrazione. L’accordo rappresenta un atto di responsabilità da ambo le parti sia per la disponibilità dell’azienda di integrare il trattamento di integrazione salariale al 100% e di incentivare con un bonus di 500 euro i lavoratori che saranno chiamati a lavorare, sia da parte delle organizzazioni sindacali attraverso una diversa calendarizzazione delle ferie per cogliere a pieno le opportunità alla ripresa lavorativa.”

Comunicato Stampa Luxottica dichiarazione unitaria

Milano, 2 aprile 2020 – Luxottica investe sul welfare contro la pandemia COVID-19, per ridare sicurezze alle persone e rinforzare il senso di comunità tra tutti i dipendenti del Gruppo. L’azienda, accolte anche le istanze delle Organizzazioni Sindacali, introduce alcune iniziative mirate per sostenere le fasce di popolazione aziendale più colpite dall’emergenza.

Integrazione della cassa integrazione “COVID-19”, busta paga al 100%
L’azienda integrerà al 100% la retribuzione netta mensile di tutti i dipendenti che, nell’ambito della gestione dell’emergenza e per effetto della sospensione delle attività, dovranno accedere alla cassa integrazione prevista dal Decreto “Cura Italia”. L’integrazione “COVID-19” sarà corrisposta con la busta paga del mese di competenza.

“Contributo welfare” di 500 euro per chi lavora
Per tutta la durata del periodo di cassa integrazione, l’azienda riconoscerà un “contributo welfare” di 500 euro netti mensili per tutti i dipendenti che saranno chiamati a prestare servizio all’interno delle sedi del Gruppo in Italia. Il contributo sarà erogato in beni e servizi a sostegno delle esigenze sociali e assistenziali dei singoli, e sarà calcolato sulle giornate effettivamente lavorate.

Rimodulazione delle ferie estive
Luxottica annuncia la riduzione del periodo di chiusura collettiva di agosto, che passerà da tre settimane alla sola settimana di Ferragosto, per supportare la progressiva ripresa delle attività. A tutti i dipendenti saranno comunque garantite due settimane consecutive di ferie e un’ulteriore terza settimana da programmare secondo alcune condizioni organizzative.

Premio di risultato al netto di COVID-19
Azienda e sindacato hanno riconfermato la volontà, ai fini del calcolo del premio di risultato annuale, di estendere per tutto il periodo della cassa integrazione lo scomputo delle assenze per malattia certificata delle alte e basse vie respiratorie, con sintomatologia riconducibile a COVID-19.

Solidarietà del management internazionale
Di fronte all’attuale contesto di emergenza e in segno di solidarietà verso tutti i dipendenti in Italia e nel mondo, il gruppo dirigente di Luxottica aderirà da oggi su base volontaria alla riduzione dello stipendio per tutto il periodo dell’emergenza, in linea con l’autoriduzione del 50% dal 1° aprile del compenso del Vice Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Francesco Milleri.

Testo accordo sottoscritto: 2020_04_01_Accordo_Solidarietà

 

A cura della RSU FEMCA CISL

Posted in News and tagged , , .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.